La presunzione del giornalismo anti-sgombero.

Venendo a mancare il buonsenso diffuso, ci si aspetta una pioggia di fandonie dalla opinione pubblica e mediatica.Mai però avremmo immaginato, noi imparziali osservatori della realtà dei fatti, di veder portati a processo i valori dell’ordine pubblico e i capisaldi della ragione.

Roma, agosto 2017. Da mesi un racket para-immobiliare gestisce le “soluzioni abitative” di centinaia di immigrati extracomunitari, occupando illegalmente un immobile privato sito in piazza Indipendenza, a pochi passi dalla stazione Termini. Decine di famiglie sono vessate da richieste di pagamento e pessime condizioni igienico-sanitarie, per non parlare dei rischi in caso di incendio o sommossa.

Il Prefetto di Roma ordina, nel pieno dei suoi poteri, lo sgombero della piazza. L’atto è dovuto, l’ordine pubblico era a rischio, la situazione era diventata insostenibile.

Questi i fatti.

Il circo mediatico si concentra sulla frase di un dirigente di PS (proferita in seguito a violenti scontri), sulla irruenza delle forze dell’ordine e sulle manifestazioni anti-sgomberi.

Non una parola sul degrado, non una sui benefici dello sgombero, non una intervista agli abitanti del quartiere, non un paragone alle altre città europee.

Per gli estremisti del multiculturalismo sregolato ed espansionistico che arraffano consenso gettando fango sulla legalità, la soluzione sarebbe stata lo status quo, o qualche altra cialtroneria facile da dare in pasto alla carta stampata, impossibile da attuare nei fatti.

Globus online, neonata piattaforma di opinioni sensate, si assume la responsabilità di combattere l’integralismo assistenzialista per l’immeritevole e il concessionismo scriteriato che affligge l’opinione pubblica.

Benvenuto a chi, come noi, crede nella logica, nel buonsenso e nei valori legalitari propri delle nostre culture d’origine.

_____________________

di Edoardo Licitra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...